Maremma Toscana

Ci troviamo in Maremma, nel sud della Toscana, tra le acque cristalline della costa tirrenica e l’imponente vetta del Monte Amiata, nell’antico territorio dei briganti, oggi una delle destinazioni naturalistiche, storiche ed artistiche più affascinanti d’Italia.
Antichi borghi, giardini d’arte, parchi naturali e chilometri di spiagge selvagge ed incontaminate… la Maremma è un luogo tutto da scoprire e che, siamo sicuri, vi conquisterà al primo sguardo.

I borghi

Manciano. E’ uno dei principali comuni della Maremma Toscana, ed anche la nostra casa. Le sue origini sono medievali, venne infatti costruito dagli Aldobrandeschi, ma esistono tracce della presenza etrusca e romana nelle sue campagne, dove oggi sorgono preziosi siti archeologici. Manciano è un paesino da vivere e scoprire, semplice e genuino, vi catturerà con i panorami che potrete ammirare dall’alto della sua rocca, non a caso è soprannominato “La Spia della Maremma”. Visitate la sua Chiesa di San Leonardo, la cinta muraria con le torri e le antiche porte di accesso e la fontana di Piazza Garibaldi.
Montemerano. Uno dei Borghi più Belli d’Italia. Piccolo ma dal fascino infinito. Caratteristica la sua cinta muraria a forma di cuore. Soffermatevi in Piazza del Castello, uno dei luoghi più belli di questo paesino, e scendete fino alla Chiesa di San Giorgio, santo patrono di Montemerano.
Saturnia. E’ uno dei borghi più antichi d’Italia, ed è celebre per le sue terme di acqua solfurea. Il borgo è molto caratteristico, con la sua Piazza Vittorio Veneto, location di eventi e concerti e la cinta muraria, costruita originariamente dagli etruschi.
Pitigliano. Un altro dei Borghi più Belli d’Italia ed uno dei più suggestivi della Toscana. Imponente sorge da una rupe di tufo, fuso nella roccia come fossero una sola cosa – di notte lo spettacolo è mozzafiato -. Passeggiate tra i suoi vicoli e non perdete l’opportunità di visitare il suo Ghetto Ebraico, dove è ancora attiva e visitabile la Sinagoga.
Sovana. Altro gioiellino dell’Area del Tufo, anche Sovana vanta il riconoscimento di Borgo più Bello d’Italia. E’ un borgo antichissimo, etrusco per la precisione e la sua piazza, ospita gran parte degli edifici storici : Palazzo Pretorio, Palazzo dell’Archivio, Loggia del Capitano, Chiesa di Santa Maria Maggiore, Palazzo Bourbon del Monte e Chiesa di San Mamiliano.
Sorano. Una delle più affascinanti località della Maremma Toscana, perla dell’Area del Tufo. Bellissime le sue terme. Sorano è celebre per la sua Fortezza Orsini, antica residenza dei Conti Orsini ed oggi sede del Museo del Medioevo e del Rinascimento.
Scansano. Patria del famosissimo Morellino di Scansano, vino DOCG.
Capalbio. Delizioso borgo molto amato per le sue spiagge – l’ultima spiaggia è meravigliosa – e celebre per il Giardino dei Tarocchi, straordinaria opera della geniale artista Nikki de Saint Phalle.

Terme

La Maremma ospita tre incredibili sorgenti termali : Saturnia, Sorano e Vulci.

Saturnia è sicuramente la più famosa, ospita il bellissimo parco termale Terme di Saturnia SPA & Golf Resort®, uno dei più grandi ed importanti d’Europa. Ma anche le deliziose Cascate del Mulino, terme libere – le più belle della Toscana -. Le acque di Saturnia sono conosciute in tutto il mondo per le loro straordinarie proprietà benefiche e curative, sono acque classificate come Solfurea-Carbonico-Solfato-Bicarbonato-Alcalino-Terrose ed hanno importantissimi effetti benefici sulla pelle, sull’apparato respiratorio, circolatorio, locomotore, vascolare e digerente. Le Terme di Saturnia hanno un meraviglioso parco termale con piscine, una vasca di acqua sorgiva, idromassaggio, cascate, percorsi in acqua, SPA, resort e campo da golf. Le terme libere, le “Cascate del Mulino”, si presentano come una affascinante oasi di benessere circondata dalla natura incontaminata… una cascata di calda acqua termale che si riversa nelle sottostanti vasche scavate naturalmente nel travertino – un bagno di notte è una delle esperienze più belle da provare! –
Sorano, nel cuore dell’Area del Tufo, con le sue terme immerse nel verde della natura maremmana. Una grande piscina termale con area al coperto, una piscina sportiva, e l’antica vasca nel bosco “il Bagno dei Frati”. L’acqua di Sorano è solfato-calcica-magnesiaca, ideale nel trattamento di malattie della pelle. Le Terme di Sorano dispongono di un nuovissimo centro benessere e di un ristorante.
Vulci, a pochi minuti dal Parco Archeologico, queste terme recentemente inaugurate sono una vera e propria chicca nella Tuscia Maremmana. Meravigliose terme di acqua ferrosa, una piccola oasi di benessere con 3 piscine nelle quali la temperatura passa gradualmente da 42 a 30°C.